SOS: Riparazione unghie spezzate!

Buongiorno amiche,

oggi ritorno con un nuovo post che già da tempo avevo pensato di proporre, ovvero come riparare un’unghia spezzata!

Io purtroppo sono perennemente in lotta con le mie unghie, perché si spezzano facilmente e non riesco ancora a trovare il prodotto giusto per risolvere questo problema.

Quindi mi sono armata di pazienza e con l’aiuto di un semplice smalto base e della carta igienica ho trovato una soluzione momentanea al mio problema 🙂

Si, avete letto bene, carta igienica! Ammetto che questo rimedio l’ho trovato su internet ma la ragazza del video (che non ricordo come si chiama) usava la bustina da tè, io l’ho sostituita con la carta igienica.

L’applicazione è molto semplice, vi mostro le foto passo per passo.

DSC_0419

Ecco la mia unghia spezzata…

DSC_0421

Carta igienica e smalto base KIKO

DSC_0422

Ho messo prima una passata di smalto, ho tagliato un pezzettino di carta igienica, ho separato i due veli ed un solo velo l’ho applicato nella parte spezzata con lo smalto ancora bagnato ed ho steso un’altra passata di smalto.

DSC_0463

Dopo averlo lasciato asciugare ho messo lo smalto per la mia nail art. Io ho usato il Radiant Rose di Avon.

DSC_0465

Ed ecco il risultato finale…

DSC_0464

…invisibile!!!!!

Beh ragazze, chi di voi conosceva già questo metodo?? Magari se ne conoscete altri fatemi sapere..

A presto.

Giusy :*

KIKO Nail Polish Remover

Ciao ragazze,

oggi vi parlo del famoso solvente a immersione della KIKO. L’ho acquistato qualche settimana fa e l’ho già provato, è meraviglioso. Elimina lo smalto in pochissimi secondi, basta immergere il dito e girarlo per due volte a destra e sinistra e appena tiri fuori il dito non hai più lo smalto.

Comodo, utile ma soprattutto istantaneo e profumato, non lascia le mani puzzolenti ed è utile per chi, come me, va sempre di fretta e a volte non ha il tempo di rimettere lo smalto o semplicemente di togliere quello che già è sulle nostre unghie.

Ho fatto un piccolo video per farvi vedere il risultato di questo bellissimo prodotto, scusate la risoluzione ma è stato girato con il cellulare, se volete vederlo andate sulla mia pagina facebook, perché qui non riesco a caricarlo e purtroppo ho poco tempo a disposizione.

Fatemi sapere cosa ne pensate. Baci, alla prossima 🙂

Tempi di asciugatura smalto

Chi di voi non ha mai provato quella sensazione di “orgoglio” per una nail art riuscita in modo perfetto, fiere di quella mini opera d’arte che potrete sfoggiare alla prima uscita con le amiche?? Ma inaspettatamente…..vi suona il telefono, vi prude il naso, avete sete, avete fame, siete in ritardo a lavoro e…..noooooo lo smalto non era ancora perfettamente asciutto!! Ecco, nail art rovinata! -.-‘

come-far-asciugare-lo-smalto

Beh credo siamo in tante che ci rispecchiamo in questi momenti e credo che in tanti ne abbiamo provato di tutti i colori per far accorciare i tempi dell’asciugatura dello smalto!

Oggi vorrei parlarvi proprio di questo e darvi qualche consiglio per chi magari è alla ricerca del metodo migliore.

Iniziando dal più classico che credo abbiamo provato in tante, il phon! Si, esattamente quello per asciugare i capelli, impostato su aria fredda e velocità minima, ad una distanza non troppo ravvicinata aiuta lo smalto ad asciugare più in fretta.

Altro rimedio è l’acqua fredda! Dopo aver steso lo smalto ed aspettando qualche secondo, immergete le mani in una bacinella con acqua fredda e vedrete che risultato! 😉

Infine ci sono i moderni prodotti per asciugare lo smalto, in giro se ne trovano di varie marche (Essence, Pupa, Kiko, Mavala, Avon…). Su questo ultimo metodo non posso esprimermi, perché ancora non ho deciso quale usare, ma appena ne proverò qualcuno vi dirò le mie impressioni.

Voi invece, quale metodo usate? E, se ne avete provato, quale fissatore per smalto mi consigliate?

A presto, baci 🙂

Unghie nude look

Ciao a tutti, eccomi qui con il mio primo post riguardante la nail art.

Dopo settimane che non riesco a ricavare un po’ di tempo per me, finalmente oggi ho avuto un’oretta libera per dedicarmi alle mie unghie. Dopo averle accorciate e sistemate un po’, deciso lo smalto da mettere e qualche scarabocchio, ecco il risultato finale 🙂  DSC_0274

Questi sono i prodotti che ho utilizzato:

– come base: Smalto KIKO 3 in 1 n. 102;

– smalto nude Stillday;

– per realizzare la rosa ho utilizzato la pittura acrilica ed un pennello dalla punta sottile;

– top coat essence quick dry;

DSC_0271

Spero che vi piaccia, mi farebbe piacere ricevere qualche commento.

Alla prossima. Baci 😉

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: